Home arrow Lancio e destinazione arrow L2, il luogo di lavoro di Planck
L2, il luogo di lavoro di Planck
Scritto da Andrea Zonca
Ultimo aggiornamento: 28.11.2014
23 aprile 2009

La destinazione di Planck è stata il punto lagrangiano L2, posizionato a 1.5 milioni di Km dalla Terra in direzione opposta al Sole. L2 è un punto di equilibrio del campo gravitazionale combinato della Terra e del Sole e nel corso dell'anno si muove insieme alla Terra attorno al Sole, mantenendo sempre la stessa posizione rispetto alla Terra.

Image
Punti lagrangiani e posizione di Planck. Credits: ESA
Il punto lagrangiano L2 offre diversi vantaggi per missioni di osservazione dell'Universo, in particolare per le misure di Fondo Cosmico a Microonde, è stato già infatti sfruttato dalla missione WMAP:

  • l'allineamento di Sole e Terra nell'arco di pochi gradi, nel caso particolare di Planck 10°, permette di avere un ampio campo di vista senza rischio di interferenza da parte di emissione solare o terrestre
  • la continua esposizione al Sole, sempre nella medesima angolazione e distanza, permette sia di avere alimentazione continua per i pannelli solari, ma soprattutto garantire minime fluttuazioni termiche dovute a variazioni di temperatura
  • la notevole distanza dalla Terra permette di ridurre le interferenze sia di emissione di calore che di onde elettromagnetiche anche se complica la trasmissione di dati alle stazioni di Terra

L'orbita di Planck attorno ad L2 è detta Lissajous e si mantiene ad una distanza media di 400mila Km dal punto L2; ogni tipo di orbita attorno ad L2 è instabile, cioe' ogni piccola deviazione cresce esponenzialmente nel tempo, per questo motivo il satellite Planck effettuera' piccole manovre correttive all'incirca ogni settimana per mantenere la posizione.

Il tempo necessario per raggiungere L2 è stato pari a circa 6 settimane, dopo le quali i propulsori di Planck si sono azionati per una forte riduzione della velocità necessaria all'inserimento in orbita attorno ad L2.