Home arrow I precursori arrow Penzias & Wilson
Arno Penzias & Robert Wilson
Scritto da Alessandro Gruppuso
Ultimo aggiornamento: 10.01.2011
20 marzo 2009

Image
Arno Penzias e Robert WIlson (credits: nobelprize.org)
Nel 1964 gli astronomi Arno Allan Penzias e Robert Woodrow Wilson, presso i laboratori Bell, stavano compiendo una serie di osservazioni astronomiche dell'intensità della radiazione nella banda radio (a 7 cm di lunghezza d'onda) proveniente dalla nostra galassia con un'antenna (o horn; si veda sezione 7.4). Le osservazioni della temperatura effettuate dai due scienziati presentavano un eccesso non previsto che non dipendeva dalla direzione in cui si puntava l'antenna. Escludendo una dopo l'altra tutte le possibili cause che potevano giustificare tale segnale anomalo (quali ad esempio radiazioni di origine atmosferica, rumore di origine terrestre dovuto alle attività dell'uomo, emissioni anomale proveniente dalla nostra galassia, emissioni di sorgenti discrete extraterrestri, rumore dovuto all'antenna stessa), non rimase altro che interpretarlo come una radiazione a microonde che permea il nostro universo. Arrivarono così alla scoperta della radiazione cosmica di fondo, che valse ai due ricercatori il premio Nobel per la fisica nel 1978. A seguito della loro scoperta, si iniziarono numerose campagne osservative per studiare le proprietà di questo segnale alle diverse lunghezze d'onda.