Home arrow Archivio
Archivio
Planck chiama Terra: tutto a gonfie vele
14 maggio 2009

You need to upgrade your Flash Player to at
least version 8 to view this video content.

Click here to download the latest version of Flash Player.

Credits: ESA (animation by AOES Medialab)

È andata. Come meglio non poteva andare. Dopo un lancio impeccabile, la separazione "consensuale" fra Herschel e Planck Ť avvenuta come da programma. E alle 15:49, 40 minuti dopo il decollo, hanno inviato a Terra il loro primo segnale.

Herschel stava sopra, ed Ť stato il primo a staccarsi, alle 15:37 ora italiana, quando si trovava a circa 1140 chilometri sopra la costa africana. Nemmeno un minuto e mezzo dopo Ť stato il turno di Planck. Il Sylda, la sruttura che lo ha protetto durante il lancio, si Ť schiuso, e attorno alle 15:40 il nostro gioiello preferito ha potuto fare capolino nel suo ambiente d'elezione: l'universo.

 
Ciao Planck ciao
14 maggio 2009

You need to upgrade your Flash Player to at
least version 8 to view this video content.

Click here to download the latest version of Flash Player.

Credits: Arianespace

È andata. Come meglio non poteva andare. Dopo un lancio impeccabile, la separazione "consensuale" fra Herschel e Planck √® avvenuta come da programma. E alle 15:49, 40 minuti dopo il decollo, hanno inviato a Terra il loro primo segnale.

Herschel stava sopra, ed è stato il primo a staccarsi, alle 15:37 ora italiana, quando si trovava a circa 1140 chilometri sopra la costa africana. Nemmeno un minuto e mezzo dopo è stato il turno di Planck. Il Sylda, la sruttura che lo ha protetto durante il lancio, si è schiuso, e attorno alle 15:40 il nostro gioiello preferito ha potuto fare capolino nel suo ambiente d'elezione: l'universo.

 
Blog
14 maggio 2009
 
Ci siamo... (live dal sito Esa)
13 maggio 2009

Source: www.esa.int

 
C'è la data del lancio: il 14 maggio
28 aprile 2009
ImageNews source: ESA website

Arianespace ed ESA, ora che gli ultimi check sull'Ariane 5 sono terminati, hanno fissato la data per il lancio di Planck e Herschel: giovedì 14 maggio, dallo Europe Spaceport in Guyana Francese.

Nel frattempo, continua senza intoppi la preparazione dei due satelliti. Il pieno d'idrazina è già stato completato per entrambi. Il sistema di raffreddamento attivo a tre stadi di Planck, necessario per mentenere gli strumenti alle temperature bassissime richieste, è stato riempito di elio-3 ed elio-4. E anche le taniche criogeniche di Herschel stanno ricevendo il loro carico di elio superfluido.

Planck, inoltre, è già stato integrato nel lanciatore Ariane 5, ed è ora in attesa di essere avvolto dall'elemento SYLDA, una struttura necessaria sia per incapsulare Planck durante il lancio che per sostenere il passeggero del piano di sopra, Herschel.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 41 - 45 di 56